Home Nissun va al Monte
Nissun va al Monte Email

Commedia in due atti di Giacinto Gallina

 

Prima rappresentazione: 10 febbraio 1872.

 

Commedia scritta e rappresentata subito dopo a "Le Barufe in famegia", ha conosciuto un ottimo successo nei primi anni, e si discosta dal genere tipico di Giacinto  Gallina.

Si presenta quasi in forma di farsa, è veloce e leggera e ben si adatta all'attuale situazione socio-economica.

Siamo in casa di Bepo, scrivano che sta attraversando un momento di dissesto economico, e si sforza di non farlo trapelare, adattandosi a suonare la tromba per le feste da ballo, pur di arrotondare le scarse entrate.

Ma, si sa, i ragazzi fremono, come tutti i veneziani, per avere anche loro un momento di festa in occasione del carnevale, e la tentazione di ricorrere al Monte di Pietà (la sola parola fa tremare) è forte per tutti.

Siccome però la roba, "una volta andada al Monte no la torna più indrìo", Bepo cerca di mantenere un atteggiamento fermo.

Accadrà come per un'altra commedia, dove tutti i personaggi, all'insaputa l'uno dell'altro, andavano al campo per battersi per la patria, con la differenza che qui si andrà tutti al Monte!

 

 

 

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi26
mod_vvisit_counterIeri46
mod_vvisit_counterCor. Sett.26
mod_vvisit_counterPre. Sett.301
mod_vvisit_counterCor. Mese817
mod_vvisit_counterPre. Mese1489
mod_vvisit_counterTotale104345

Visitatori online: 1
Oggi: 18-12-2017

Copyright © 2010 - 2017 Teatro Amici di Cesco Tutti i diritti riservati. P.IVA IT04097720272 - C.F. 93021340273. I Marchi appartengono ai legittimi Proprietari. Powered by Infofive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.