Home Sior Tita paron
Sior Tita paron ( G. Rocca n. 22 feb 1891, m. 13 feb 1941 ) Email

La dipartita dell’anziano padrone di casa, crea scompiglio tra i domestici, non tanto per la perdita dell’UOMO, ma per le conseguenze che questo comporterà e per il non sapere a chi toccherà, d’ora in avanti, tenere in mano le redini della casa.

L’apertura del testamento creerà poi maggiori sconquassi dal momento che ad essere nominato unico ed universale erede, sarà proprio TITA, il più anziano di servizio, (quasi maggiordomo) ma, che quanto a disonestà verso il vecchio padrone, non era certo secondo a nessuno degli altri.

Si scatenano a questo punto i conflitti interiori, tensioni represse e sottili invidie oltre a rabbia verso TITA, che porteranno quest’ultimo a delle scelte drastiche, fino ad un finale imprevisto, se non proprio imprevedibile.

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi4
mod_vvisit_counterIeri81
mod_vvisit_counterCor. Sett.85
mod_vvisit_counterPre. Sett.472
mod_vvisit_counterCor. Mese1104
mod_vvisit_counterPre. Mese1379
mod_vvisit_counterTotale87463

Visitatori online: 4
Oggi: 20-02-2017

Copyright © 2010 - 2017 Teatro Amici di Cesco Tutti i diritti riservati. P.IVA IT04097720272 - C.F. 93021340273. I Marchi appartengono ai legittimi Proprietari. Powered by Infofive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.